Dona il tuo 5 per mille
CF 90241530733

I Nostri Progetti

Cibo Cotto

Ogni giorno i nostri volontari si recano, nel primo pomeriggio con i propri automezzi, presso una struttura sanitaria dove recuperano i pasti inutilizzati dai degentie nelle mense; questi vengono trasferiti, in contenitori a norma, presso una mensa socialedi altro organismo del terzo settore che li utilizza in serata nel refettorio

Derrate alimentari

Ogni settimana vengono donati alimenti e beni di prima necessitá a famiglie indigenti, grazie alle donazioni di esercizi commerciali covenzionati e donazioni di singoli cittadini e di imprese.

Odontoiatria sociale

Periodicamente i nostri volontari, medici, specialisti odontoiatri e assistenti alla poltrona, portano gratuitamente la loro opera a favore di componenti di famiglie indigenti, con particolare attenzione ai bambini

FabLab

In una sede messa a disposizione dalla civica amministrazione, nasce un laboratorio di stampanti digitali e attività di formazione a favore delle giovani generazioni alla cultura del digital making e per incentivare la creazione di startup.

Spreco Zero Taranto

La rete “Spreco zero Taranto” intende realizzare sul territorio il recupero delle eccedenze alimentari e la riduzione degli sprechi alimentari e farmaceutici, una serie di iniziative per contrastare lo spreco alimentare e quello di famaci, attività in cui saranno coinvolte una rete composta da nove istituti scolastici del territorio e una rete di esercizi commerciali e farmacie.

Preventour

Preventour allestisce nelle principali piazze di città pugliesi, lucane e campane un villaggio della prevenzione sanitaria presso cui i cittadini possono sottoporsi gratuitamente ad esami e screening sanitari, nonché ricevere materiale informativo, il tutto in un clima festoso con intrattenimento per i più piccoli.

Startman

Il progetto prevede l’accompagnamento, scouting, mentoring e coaching di nuove startup in ambito di advanced manufacturing. In questo, Europa Solidale ONLUS, attraverso il suo Fablab in Città Vecchia, è il punto di riferimento del partenariato sul territorio tarantino.

Rob.In

Il Progetto implementa una Rete regionale di Laboratori sociali FabLab, composta da Enti del Terzo Settore, Enti locali, Enti ecclesiastici, Aziende profit, Scuole, in cui “agganciare” i ragazzi a rischio di abbandono scolastico precoce o in dispersione scolastica, in particolare minori con BES, attraverso le attività e le metodologie della Robotica Educativa inclusiva, al fine di prenderli in carico e creare le condizioni per riportarli a Scuola.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com